lunedì 2 febbraio 2015

Bomboloni con lievito madre cotti al forno


Avete presente quando addentate una nuvoletta super soffice???!!!!
Io si...il primo morso di questi bomboloni non si scorderà mai....
Una sofficità estrema, per questi krapfen ripieni di crema pasticcera... eccovi la ricetta di questa sera...









INGREDIENTI x 12 bomboloni

180 gr di farina manitoba
80 gr di farina 00
15 gr di amido di mais
1 uovo intero
4 tuorli
75 gr di Pasta Madre oppure 4 gr di lievito di birra secco
80 gr di zucchero
100 gr di latte
25 gr di burro morbido
buccia di un limone grattugiato
zucchero a velo                                                                    



Prima di iniziare la ricetta se non abbiamo voglia di grattugiare la buccia del limone, mettiamola nel boccale per 15 secondi vel. Turbo.
Successivamente aggiungiamo sempre nel boccale gli ingredienti nel seguente ordine... pasta madre, zucchero, amido di mais, le farine e le uova... impastiamo per 2 minuti vel. Spiga.
Il latte va aggiunto poco per volta mentre impasta, terminati i due minuti aggiungere il burro morbido e incordiamo l'impasto per 1 minuto  vel. 2.
Per chi non ha il bimby è possibile farli con la planetaria!
Lavorarlo leggermente con poca farina su di una spianatoia e poi metterlo in una ciotola coperta con pellicola e lasciare che raddoppi il suo volume.
Quando sarà pronto... dopo qualche ora, riposizionarlo sulla spianatoia impolverata di farina e sgonfiare l'impasto con le dita, poi con l'aiuto del mattarello stendere la pasta con uno spessore di 1 cm circa che taglieremo con un coppapasta rotondo. Ne verranno circa 24 dischetti, metà li metteremo in una teglia coperta da carta da forno e ci aggiungeremo al centro un cucchiaino di crema pasticcera, oppure nutella o confettura....ricoprire sovrapponendo gli altri dischetti e far lievitare nuovamente.
Infornare a 190° per 10-15 minuti controllando che diventino appena colorati senza bruciare.
Spolverare con zucchero a velo e via....
Super soffici!!!!
Alla prossima ricetta...


Nessun commento:

Posta un commento